Magna Carta: Misteri e segreti del documento più importante del mondo.

Promossa da: via Romea Canavesana in collaborazione con: L'Archivi e ji Carti dal Burgh

Data : venerdì, 9 giugno 2017 alle ore 21:00 nel comune di: Borgo d'Ale come arrivare Come raggiungere il comune


Per maggiori informazioni o chiarimenti contattare:

Rassegna: Res Cottidianae


Programma:

Il saggio “Magna Carta: storia, censimento, caratteri e segreti del documento più importante del mondo” è uscito il 12 novembre 2016, esattamente in occasione dell’ottocentesimo anniversario della concessione della seconda edizione della Magna Carta.


Si tratta di un volumetto nel quale l’autrice, che da molti anni studia il Medio Evo inglese, ha cercato di stilare un inventario completo di tutti gli esemplari originali della Magna Carta che sono sopravvissuti sino ai giorni nostri, descrivendoli uno ad uno nelle loro caratteristiche essenziali, con i loro difetti dovuti al tempo o all’uomo, e le loro svariate prerogative. Di ogni esemplare sono riportati il luogo di conservazione, la sigla con  il documento è archiviato, le circostanze relative al suo ritrovamento e molto altro. Si tratta, insomma, di fornire al lettore una “mappa” che consenta di compiere un itinerario fisico o virtuale sui luoghi della Magna Carta, scoprendo nel contempo anche l’aspetto fisico dei vari manoscritti e dei sigilli che venivano usati per convalidarli.

L’analisi delle caratteristiche fisiche dei manoscritti è necessariamente preceduta da un capitolo che illustra il contesto storico e politico in cui si inserisce la lotta per la Magna Carta: si tratta dei primi decenni del XIII secolo (la prima edizione della Magna Carta è del 1215), ma l’autrice torna brevemente ad alcune figure significative del XII secolo, in particolare a Henry II e Richard I, quest’ultimo meglio noto in Italia come Riccardo Cuordileone.

Non poteva mancare, inoltre, l’esame dei contenuti della Magna Carta, che vengono proposti in una traduzione piuttosto fedele all’originale, commentati e classificati in base al loro contenuto. Si scoprono così alcune costanti nelle tematiche del documento e alcuni caratteri che pochi conoscono.


Una delle sezioni più apprezzate del libro è quella dedicata ai viaggi della Magna Carta, cioè ai tours compiuti dai vari manoscritti in musei o biblioteche del mondo e anche i viaggi che alcuni originali hanno affrontato dopo essere stati venduti dall’Inghilterra a Paesi stranieri.


Non va dimenticato, infine, che alcuni esemplari originali della Magna Carta sono stati rinvenuti o rintracciati in circostanze fortunose o casuali: il libro racconta alcuni episodi che sembrano fiction ma sono realtà.
Il libro è l’unica pubblicazione italiana contenente un inventario completo dei manoscritti originali contenenti la Magna Carta e uno studio unico nel suo genere, qui nel nostro Paese. E’ anche un tributo all’Italiano che concesse la seconda e la terza edizione della Magna Carta, il cardinale vercellese Guala Bicchieri, che a buon diritto può essere considerato colui che salvò la Magna Carta dall’oblio e la consegnò alla storia.


Il racconto della Magna Carta è filtrato attraverso le parole di una studiosa che ha viaggiato personalmente sui luoghi della Magna Carta, esaminando gli originali, incontrando gli esperti che li custodiscono, imparando come si conservano i manoscritti medievali, come si catalogano e come, talvolta, vengono scoperti nei luoghi e nei tempi più improbabili. Una pubblicazione accuratamente documentata, che non manca di insegnare ai lettori cosa sia rimasto della Magna Carta iniziale nelle società democratiche del nostro tempo.

 

Relatrice: Gianna Baucero
Docente di Storia e Letteratura Inglese presso il Liceo Scientifico Avogadro di Vercelli.
Focalizza i suoi interessi principalmente sul Medioevo ed il Rinascimento Inglese e sulle relazioni culturali e storiche tra Vercelli e l'Inghilterra.
Ha pubblicato l'unica guida alla Basilica di Sant'Andrea in inglese.
Ha tradotto la guida alla Cattedrale di Ely scritta da Canon Dr.Peter Sills.
Nel 2006 scrive "VercEly: The Song of Friendship" dove tratta i rapporti tra Vercelli, Ely e S. Andrea a Chesterton.
Nel 2008 pubblica "In Viaggio col Cardinale" - Ed. Saviolo, Vercelli, Il volume e' l'unica monografia al mondo sull'impresa di Guala Bicchieri in Inghilterra.
Il 2010 è l'anno de: "Il Libro che visse due volte" - Ed. Mercurio, Vercelli, in cui analizza il "Vercelli Book", manoscritto del tardo X secolo scritto in inglese antico e conservato nella biblioteca capitolare di Vercelli.

Nel 2016 è stato pubblicato il saggio : "Magna Carta: storia, censimento, caratteri e segreti del documento più importante del mondo"


Presidente della Società Culturale Chesterton,  organizza eventi culturali in collaborazione con le istituzioni inglesi. 

 

Borgo d'Ale - Biblioteca ex Chiesa di San Francesco p.zza dei Caduti

 

Ingresso Libero 

 

Seguici su:  
Facebook YouTube NewsLetter
Preferiti Segnala Stampa Caratteri Grandi Caratteri Piccoli